radiografia del manager

Radiografia del manager

Il manager ha una serie di simboli di potere che affermano il suo stato di essere superiore.

Vediamoli, in una sorta di radiografia.

Non in ordine di importanza, perché ognuno ha il suo:

  1. l’auto aziendale. Ogni azienda, soprattutto se commerciale, ha una propria car policy. Più in alto è nell’organigramma (nella casellina proprio), più è figa (grande, potente, accessoriata) la sua auto.
  2. il job title: manager, coordinator, vice president, CEO, AD, director, senior, arcangel. Tutte pippe.
  3. quante persone gestisce. Tante persone, tanta gloria.
  4. quanto forte può gridare in azienda e fare il “simpatico” al telefono, tenere la suoneria alta, bestemmiare, far sentire a tutti i poveri impiegati i messaggi dei commerciali delle sue chat “private”
  5. quante volte va spesato al ristorante in pausa pranzo. Sempre no?
  6. quante inutili personalizzazioni aziendali ha addosso: la spilletta, la penna, la cravatta, l’etichetta con il logo sul PC, gli occhiali, l’orologio, e avanti col cristo
  7. dal numero di acronimi incomprensibili che riesce a usare in una mail o in qualsiasi comunicazione
  8. dalla quantità di tabelle Excel che è in grado di produrre. Più complicate ed evolute sono, più fogli e formule hanno, più ha tempo da perdere, meno ha da dire, e più soldi prende
  9. da quante cose inutili e senza senso può farti fare nell’arco di una giornata, disponendo del tuo tempo come di un oggetto
  10. se ha un bagno direzionale allora è il top! Perché la sua cacca è differente
  11. se racconta coglionate durante le riunioni plenarie, palcoscenico in cui brilla come una lampadina di notte sul comodino

Qualche esempio di coglionata detta in riunione plenaria? Il servizio clienti (ragazza in apprendistato. Brava fin che vuoi eh! Ma chiama, al telefono, e fa gli ordini: non mi sembra una grande sofisticazione) fa lead generation. Non il marketing. Sì certo. PAT PAT (pacca sulla spalla).

Il nostro stipendio è portato dagli agenti. Testuali parole: “Noi guadagniamo lo stipendio per tutti”. Eh beh…

Io farei comunicazione principalmente per la funzione HR. Anche! Pezzo di stronzo! Tant’è vero che, quando sono arrivata, l’azienda sembrava più un’agenzia di collocamento! Vergogna! Quindi prodotto, azienda, persone, valori, stile manageriale dove li mettiamo?

Siamo una squadra. Siamo una squadra????? Ma se metà dell’azienda non è neanche stata invitata!!!!

Dai…suvvia…

Articolo creato 102

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto